Il post-liberale è post-cristiano

27 Settembre 2022 admin 0

La “libertà” che vorrebbero difendere e promuovere oggi chi governa gli USA e  diffondere nel mondo non è più quella intesa dai loro Padri Fondatori ma qualcosa di diverso che nasconde oppressione da parte dello Stato e dei gruppi dominanti. Uno Stato cristiano non è uno Stato che imponga il cristianesimo, ma uno che crei le condizioni per la libertà. Lo Stato cristiano è lo Stato minimo.

Il fenomeno dell’acrasia

14 Settembre 2022 Paolo Castellina 0

Avete mai fatto esperienza dell’acrasia? L’acrasia è un comportamento irrazionale, insensato, tenuto da una persona che opera scelte contrarie a quelle individuate come ottimali per sé.

Dichiarazione di Francoforte sulle libertà cristiane e civili  (Agosto 2022)

1 Settembre 2022 admin 1

Un gruppo indipendente di Cristiani di tutto il mondo, ha rilasciato una dichiarazione contro i regimi totalitari globali. Questa Dichiarazione di Francoforte include autorevoli firmatari come il Dr. Voddie Baucham, Dr. John MacArthur, il Dottor Tom Buck, il Dr. James White e altri leader cristiani. I firmatari si identificano prevalentemente nella fede cristiana riformata. Il Pastore Tobias Riemenschneider è uno degli autori iniziali di questa Dichiarazione”. Il processo di mettere questa istruzione è iniziata nel Marzo 2021, quando Riemenschneider ha affermato: “Si sperava che i pastori provenienti da tutto il mondo in grado di produrre una “risposta completa a ciò che è accaduto durante il fenomeno del Covid.”

Valutare il servizio di culto al quale si partecipa

30 Agosto 2022 Paolo Castellina 3

Può capitare di essere presenti la domenica a servizi di culto di comunità cristiane diverse dalla nostra. Il seguente formulario può essere utile per darvi una valutazione che pure potrà essere utile per riflettere su quanto avviene nella nostra comunità e promuovere fedeltà ai criteri biblici che devono regolare il culto cristiano.

Il politeismo laicista

10 Luglio 2022 Paolo Castellina 0

Non esiste alcuno “stato laico” neutrale o laicismo: o vi sottomettete all’ideologia ed al potere imperante, compromettendo la vostra fede, oppure lavorate affinché i principi biblici siano, come è giusto, quelli prevalenti. E’ una lotta fra poteri concorrenti, e a questa lotta chi davvero sostiene la fede biblica non si tira indietro.