Elezione Moderatore: SPUNTA L’IPOTESI DI UN BIENNIO DI TRANSIZIONE CON UN PASTORE EMERITO

Riceviamo da indirizzo mail con nome e cognome, ma non firmato, un messaggio interessante. Nel dubbio, omettiamo nome e cognome, ma l’interessato ci può comunicare se preferisce che li pubblichiamo.

“Risulta che ci sia malcontento in seno al corpo pastorale per l’imposizione di Bernardini come moderatore. Non si esclude l’ipotesi di un traghettatore per un biennio di pacificazione. Forse un pastore emerito?”

Grazie della notizia!

Già mesi fa era circolata l’idea di una figura di prestigio, ma ci era parso che il nome di Bernardini mettesse d’accordo tutti – anche in quanto già vice moderatore – e in quella direzione c’erano stati molti movimenti. La voce di una “discesa in campo” del pastore Giuseppe Platone e ora quest’altra informazione sembrano dire che molti erano sì d’accordo, ma forse altri erano stati ignorati o hanno cambiato idea. Il nome circolato mesi fa come figura di prestigio era quello di Paolo Ricca, 76 anni, pastore e a lungo professore della Facoltà di Teologia. Di lui abbiamo parlato diverse volte su questo sito, ad esempio quando battezzò due bambini gemelli presentati da una coppia di uomini, definiti dal pastore Ricca “i genitori”, ma anche quando ha detto che le benedizioni alle coppie dello stesso sesso sono “fuori dalla scrittura e sbagliate”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*