Dalle tenebre alla luce (Matteo 4:12-23) – Culto di domenica 26 Gennaio 2020

Terza domenica dopo l’Epifania

Il mondo moderno si vanta di essere “figlio dell’Illuminismo” e quando noi rileviamo come la concezione giudeo-cristiana del mondo e della vita abbia dato un contributo fondante alla civiltà occidentale, di solito non manca mai chi lo contesta a viva voce rilevando “gli orrori” dei “secoli bui” dominati, a suo dire dallo “oscurantismo” della religione (ignorando naturalmente gli innumerevoli orrori causati dall’ideologia di cui essi si vantano). L’incoerenza di alcuni settori del cristianesimo storico e la negatività di certa religione, però, non pregiudica il fatto che solo il Signore e Salvatore Gesù Cristo è l’unica e vera “luce del mondo” e quindi di una vera civiltà “illuminata” ed umana. E’ quello che annuncia il testo biblico di questa domenica, Matteo 4:12-23.
———
Paolo Castellina

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*