Un triste primato

Secondo dati del servizio sanitario la Val Pellice avrebbe il triste primato, addirittura a livello nazionale, sia per le tossicodipendenze, sia per i suicidi. Certo, la Val Pellice non è più a maggioranza valdese, ma è piuttosto difficile immaginare che questi problemi riguardino solo la popolazione cattolica o di altre confessioni o atea. Anzi, poiché la stessa Val Pellice è il luogo con maggiore concentrazione valdese del mondo sembra statisticamente verosimile il contrario. Ecco un altro segno della “secolarizzazione”, della “mancanza di spirito”, di cui abbiamo parlato appena pochi giorni fa.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*