Nulla sia più forte della vostra fede

GIOSUÈ GIANAVELLO

Terza edizione delle giornate di “Sentieri Antichi Valdesi”

Presso il centro Forterocca di Bobbio Pellice si è svolta la terza edizione delle giornate di Sentieri Antichi Valdesi.

Nella prima giornata, condotta a Sergio sono stati presentati i libri Cosa è oggi la Chiesa Valdese e La confessione di Fede Valdese del 1655.
Nel numero datato 21 agosto 2015, il settimanale Riforma riporta a pagina 11 un ampio articolo a firma di Marco Rostan sul movimento ecclesiale Sentieri Antichi Valdesi e sulla presentazione di nostri libri avvenuta a Bobbio Pellice domenica 16 . Si tratta di un ottimo articolo che riporta con fedeltà e approfondimento le posizioni di S.A.V. E senza commenti o forzature. E’ la prima volta, ma non possiamo che ringraziare.
Presso il centro Forterocca di Bobbio Pellice si è svolta la terza edizione delle giornate di Sentieri Antichi Valdesi.

Nella prima giornata, condotta a Sergio sono stati presentati i libri Cosa è oggi la Chiesa Valdese e La confessione di Fede Valdese del 1655.
Il 16, 17 e 18 agosto si è svolta in Val Pellice, e in particolare  al centro Forterocca di Bobbio Pellice, la terza edizione delle giornate del movimento ecclesiale Sentieri Antichi Valdesi.

Ne daremo maggior conto nei prossimi giorni e qui ne diamo una sintesi.

Nella prima giornata, condotta da Sergio Rastello, si è svolta la presentazione dei libri COSA È OGGI LA CHIESA VALDESE a cura di Lucio Malan e LA CONFESSIONE DI FEDE VALDESE del pastore Paolo Castellina. La sala era piena di vari partecipanti tra cui ben tre pastori della Chiesa Valdese, di cui due in emeritazione e uno in servizio. Malan e Castellina hanno presentato i testi e risposto alle domande dei presenti, tra cui alcune poste dal pastore valdese in emeritazione Bruno Rostagno.

Nella seconda giornata si è svolta una gita a Rorà per visitare alcuni luoghi storici valdesi e contemplare la vista sull’intera Val Pellice, e alle 21 si è tenuto il culto, condotto dal pastore Paolo Castellina con predicazione su Giovanni 6, in particolare sul versetto 35: “Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà mai più fame e chi crede in me non avrà mai più sete.

Martedì gli aderenti presenti hanno esaminato la situazione e proposto iniziative che S.A.V. prenderà prossimamente.

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2443405Totale Visitatori:
  • 398Oggi:
  • 860Ieri:
  • 6391Ultimi 7 giorni:
  • 10245Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti