Nulla sia più forte della vostra fede

GIOSUÈ GIANAVELLO

Il nuovo è sempre migliore dell’antico? (Matteo 5:21-37) – Culto di Domenica 16 febbraio 2020

Sesta domenica dopo l’Epifania
Il nuovo è sempre migliore dell’antico? Probabilmente sì, se parliamo dello sviluppo della tecnologia, ma per tutto il resto, “gli antichi” erano spesso molto più saggi dei “moderni”, basti pensare alle insuperate filosofie dell’antica Grecia di millenni or sono. Un equivoco di questo genere lo troviamo oggi spesso fra chi dice che l’Antico Testamento sarebbe “superato” dal Nuovo Testamento. No, non è così. La terminologia che usiamo, e spesso le traduzioni della Bibbia non abbastanza accurate, non aiutano molto al riguardo. Che dire dell’antica legge mosaica? Sarebbe stata sostituita dalla legge del Cristo, da considerarsi “più avanzata” e persino “più umana” di quella? No. Il Salvatore Gesù Cristo, nel testo che consideriamo oggi, dice esplicitamente di no. Leggiamolo, e poi, come sempre, faremo delle considerazioni.
———
Paolo Castellina

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2397174Totale Visitatori:
  • 347Oggi:
  • 658Ieri:
  • 6192Ultimi 7 giorni:
  • 4075Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti