\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

Giuda: il primo, vero, unico ed ultimo cristiano?

“…ripensare alla figura di Giuda Iscariota, discount search non solo in termini positivi, ma addirittura considerare Giuda come il primo, vero, unico ed ultimo cristiano, il fondatore della fede cristiana”. Chi è che dice queste cavolate? Poteva non essere il settimanale “Riforma” che riporta la frase del “degno” professor Garrone della Facoltà Valdese? Come non perdere l’occasione per gratuitamente “scandalizzare” ribaltando l’ortodossia cristiana? Glorificano il tradimento forse per giustificare e persino vantarsi del proprio?

Paolo Castellina

3 Responses to “Giuda: il primo, vero, unico ed ultimo cristiano?”

  1. Lucio scrive:

    “Or egli disse questo, non perché si curasse dei poveri, ma perché era ladro e, tenendo la borsa, ne sottraeva ciò che si metteva dentro.” Giovanni 12:6
    Chissà se anche in questo si vede che Giuda è il vero, l’unico cristiano? Certo che il suo esempio di gestire la borsa è stato seguito da molti altri, ma noi che non siamo teologi di mestiere non sapevamo che questa fosse l’essenza del cristianesimo.

  2. Vincenzo Ribet scrive:

    L’articolo dice: “Il prof. Garrone ha sottolineato come il romanzo sia pieno di storie, tante storie, tra queste quella di ripensare alla figura di Giuda Iscariota, non solo in termini positivi, ma addirittura considerare Giuda come il primo, vero, unico ed ultimo cristiano, il fondatore della fede cristiana”.
    Quindi Garrone, che è persona intelligente, cita quello che il libro do Oz dice, non esprime il suo pensiero. Mi sembra quindi che il titolo sia un po’ forzato.

  3. Lucio scrive:

    Per la verità il titolo riporta parole testuali dell’articolo. E’ vero che il professor Garrone non dice di essere d’accordo, ma ancora meno dice di essere contrario. Comunque il tuo apporto, Vincenzo, è sempre positivo e spero tu non lo faccia mai mancare!

Leave a Reply

*

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 1247474Totale Visitatori:
  • 856Oggi:
  • 1139Ieri:
  • 8620Ultimi 7 giorni:
  • 24942Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti