Nulla sia più forte della vostra fede

GIOSUÈ GIANAVELLO

I “GIOVANI EVANGELICI” DELLA FCEI (valdesi, metodisti, battisti, luterani) AL GAY PRIDE DI ROMA

 

La Federazione dei Giovani Evangelici (organizzazione giovanile della FCEI, il cui principale componente è l’Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi), ha aderito ufficialmente al Roma Pride 2013 “il punto più alto della visibilità e vivibilità della comunita LGBTQ” (acronimo per Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender e Queer, che secondo Wikipedia vuol dire grosso modo gay politicamente impegnati. Accanto alla FGEI-FCEI anche R.E.F.O. – Rete Evangelica Fede e Omosessualità, che è stata “tra i promotori, durante l’Assemblea-Sinodo delle chiese Battiste-Metodiste-Valdesi del 2000 a Torre Pellice della nascita del G.L.OM. – Gruppo di Lavoro sull’Omosessualità in ambito Battisti Metodisti Valdesi”.

NON TUTTI GLI EVANGELICI SONO D’ACCORDO: il pastore Paolo Brancè (vedi il suo testo nei commenti) ci chiede di precisare che in Italia vi sono battisti che hanno tutt’altre posizioni rispetto a quelli dell’UCEBI, che a sua volta è tra i costituenti della FCEI. Infatti vi sono i battisti della CBI , come appunto Brancè, immaginiamo anche i battisti del CERBI, che sottolineano la loro radice riformata, altri di origine brasiliana e di altri paesi che continuano a preferire le Scritture a quell’ “altro evangelo” della moda politicamente corretta. Siamo peraltro convinti che anche nell’UCEBI vi sia del dissenso su questo e altri argomenti. Noi siamo i testimoni viventi del dissenso valdese, e sappiamo quanto sia fastidioso vederci attribuire posizioni che non sono nostre. per questo auspichiamo che tutti coloro che non si riconoscono nella deriva attuale si manifestino e facciano, ancora una volta, rilucere la luce nelle tenebre.

La richiesta di Brancè ci ricorda altresì che la nomenklatura valdese/FCEI, pronta a scandalizzarsi perché noi ci chiamiamo “valdesi” (semmai lo scandalo è che si definisca tale chi nei fatti ha abiurato la Confessione di Fede), non manchi occasione per presentarsi come la sola rappresentanza evangelica in Italia.

Related Posts

5 Responses to “I “GIOVANI EVANGELICI” DELLA FCEI (valdesi, metodisti, battisti, luterani) AL GAY PRIDE DI ROMA”

  1. paolo brance' ha detto:

    gentile redazione http://www.valdesi.eu per quanto concerne la partecipazione dei giovani battisti al Gay pride roma 2013 le chiedo di specificare quali battisti per favore…. sono quelli dell’UCEBI. noi siamo battisti conservatori e non abbiamo a che fare con la leadership dei Battisti dell’UCEBI rappresentati dal Past. Volpe. Siamo i Battisti del CBITALY e che prendiamo le distanze dal pensiero teologico dei Battisti dell’UCEBI… so anhe che vi sono Brasiliani conservatori che hanno la copertura legale come anche altre compagini ecclesiali battiste straniere conservatrici che non sanno che la ledearship è coinvolta con lo sposalizio ideologico della legalizzazione dei diritti delle coppie gay. Le chiedo di specificare quali sono i Battisti che appoggiano il Gay Pride di Roma. Certi di rendere chiaro la presa di posizione dei Battisti conservatori le invio i miei più cordiali saluti in Cristo

    Dr. Paolo brancè’

  2. Marciare con depravati per sostenere ciò che la Parola di Dio considera peccato è davvero il massimo della degenerazione ed espressione dell’apostasia a ruota libera su cui stanno scivolando quei raggruppamenti. Gettare così nel fango il nome di “evangelici” costituisce una diffamazione di quel nome veramente imperdonabile e che sarà faticoso riparare. Che questo ci incoraggi a rendere la nostra opposizione visibile ed efficace.

    • Dennis ha detto:

      Cesare Battisti per adesso l’ha scapmata e puf2 rimanere in Brasile perche9 il presidente brasiliano Lula ha deciso che se il terrorista condannato a quattro ergastoli dovesse tornare in Italia sarebbe in pericolo la sua vita. Lo vada a raccontare a chi e8 gie0 morto. Leggi l’articolo completo su Jarkko Valo

  3. Samuela ha detto:

    non è proprio il caso che si facciano chiamare evangelici, di evangelico non hanno proprio un bel niente, partecipare a una manifestazione palesemente antibiblica e a vista delle foto perfino tra le peggiori. meglio per loro pentisi e fare opera di ravvedimento prima che sia troppo tardi. il Signore vi benedica

  4. Franco ha detto:

    Evangelici al gay pride?Semplice: non sono evangelici ma falsi fratelli.Se fossero veri fratelli predicherebbero la Parola di Dio e non la parola dell’uomo . L’anticristo fatto persona altro che evangelici.

Rispondi a Dennis Annulla risposta

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2177186Totale Visitatori:
  • 222Oggi:
  • 1125Ieri:
  • 8444Ultimi 7 giorni:
  • 6193Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti