“Annunciare l’Evangelo o sparire”

A pagina 15 dell’ultimo numero di Riforma compare una lettera della signora Lilia Rivoiro Pellegrini nella quale dice, con semplicità ed efficacia, che il compito della Chiesa è prima di tutto annunciare l’Evangelo di Gesù Cristo. Aggiunge che se le chiese battiste, metodiste e valdesi non faranno di questo il fine ultimo della loro esistenza, sono destinate a sparire. La scarsa capacità di farlo, secondo la sorella Rivoiro Pellegrini, è la principale ragione della decrescita numerica di queste chiese.

Non possiamo che essere d’accordo.

1 Commento

  1. Come ho già osservato altre volte, parlare della necessità dell’evangelizzazione può essere un’ingenuità nel contesto liberale, perché ciò che essi intendono per vangelo è molto diverso da quanto annunciato nel Nuovo Testamento, dato che ne hanno una visione distorta ed influenzata da ideologie estranee. Sarebbe di fatto molto meglio che non “evangelizzassero” perché diffonderebbero solo “un altro vangelo”. Meglio lasciarli morire di morte naturale… Nel contempo, evangelizzi chi è radicato nel principio che la Bibbia è Parola di Dio, annunci il vero Cristo, quello del Nuovo Testamento, predichi il ravvedimento e la fede in Lui.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*