Una fede che deve “lasciare il segno” su di noi – Culto di domenica 8 dicembre 2019

Seconda domenica di Avvento
Galati 6:16-18

Qual’é “il segno” che ci identifica come cristiani? In alcune tradizioni vi è chi fa un gesto, “il segno della croce”. Può diventare persino un superstizioso “gesto scaramantico”. Altri portano al collo una catenina con una piccola croce di metallo o di legno. La si appende non solo nelle chiese, ma anche alle pareti delle case. Oggi infuria la polemica se appenderla oppure no nelle scuole e nei tribunali come simbolo identitario. Se ci pensiamo bene, però, non devono tanto essere segni esteriori quelli che ci identificano come cristiani, ma una vita conforme alla volontà di Dio come vissuta dal Cristo. Questo è ciò che più conta. L’apostolo Paolo, come vediamo in questa nostra ultima riflessione sulla lettera ai Galati, diceva di portare in sé “le stigmate”, o “il marchio” di Cristo. Che intendeva? Vediamo.

http://riflessioni.riforma.pw/2019/12/una-fede-che-deve-lasciare-il-segno-su.html

———
Paolo Castellina

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*