\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

“Un minimo di coerenza” – Culto di domenica 11 dicembre 2016

“Un minimo di coerenza” lo si può e lo si deve aspettare da insegnanti, politici e predicatori. Bisogna pure, è vero, tenere conto degli inevitabili limiti e fallibilità dell’uomo, ma essi non si possono esimere dal “dare il buon esempio”. Non potevano, però, essere accusati di incoerenza Gesù di Nazareth ed il suo diretto precursore, Giovanni Battista, di cui parla il testo biblico scelto per questa domenica (Terza Domenica d’Avvento) e che esamineremo accuratamente: Matteo 11:2-10.

Versione video: https://youtu.be/DChwyYALMSo Trascrizione: https://sites.google.com/site/predicazioneriformata/predicazioni/matteo-112-10  Letture e liturgia: https://goo.gl/Aixjoo

———
Paolo Castellina

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2128643Totale Visitatori:
  • 156Oggi:
  • 1153Ieri:
  • 8539Ultimi 7 giorni:
  • 33352Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti