Tempio aperto in agosto

Stimata redazione di www.valdesi.eu,

con la presente intendo soltanto effettuare una precisazione in merito all’articolo dal titolo “Templi chiusi per ferie?” apparso sul vostro sito. Per ciò che attiene alle mie comunità, il culto si svolge regolarmente: solamente, ha luogo presso i locali della chiesa marsalese e non (come quando mi trovo in sede) presso i locali di ambedue le comunità che, ad ogni modo (credo che sia opportuno ricordarlo), costiutiscono una sola chiesa, con un unico Consiglio di chiesa. Non distando molto l’una dall’altra, le due sedi hanno deciso di celebrare il culto in forma unificata durante le quattro settimane della mia assenza (che, per inciso, non è per ferie, bensì per motivi di studio: studio che svolgo nel periodo estivo ed utilizzando i giorni di ferie – che, vorrei ricordarlo, mi spettano – proprio per evitare di assentarmi in altri periodi dell’anno).

Tale decisione è stata presa congiuntamente dalle due coomponenti (marsalese e trapanese) dell’unica chiesa (Trapani e Marsala), onde evitare che sul predicatore o sulla predicatrice di turno (talvolta provenienti dalle chiese palermitane) gravasse un eccessivo carico di lavoro. Prima della mia partenza, inoltre, mi sono premurato di stilare, insieme con il Consiglio di chiesa, un calendario afferente alle attività di culto che sarebbero proseguite regolarmente, avvalendosi della collaborazione dei predicatori e delle predicatrici locali appartenenti alle stesse comunità e a quelle del XVI Circuito. A motivo di ciò, all’esterno dei locali di culto trapanesi ho provveduto ad affiggere un avviso, mediante cui chiunque avesse inteso informarsi circa le attività di culto della nostra chiesa potesse trovare le informazioni necessarie per parteciparvi.

Pregherei eventuali visitatori, specie se anonimi, di informarsi con maggiore attenzione prima di dar luogo a fraintendimenti che, peraltro, possono andare a detrimento dell’immagine mia come pastore e delle mie comunità.

Cordiali saluti,

Alessandro Esposito, pastore della Chiesa Valdese di Trapani e Marsala

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*