\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

Servire Dio senza paura – Luca 1:72,75

La Confessione di fede del movimento valdese, click pubblicata in italiano nel 1655 in consonanza con l’insegnamento della Riforma protestante, è qui presentata con esposizione e commento didattico del past. Paolo E. Castellina: un prezioso retaggio con la quale anche la nostra generazione di cristiani deve confrontarsi per continuare ad essere fedele alla divina Rivelazione. In comunione con la fede del popolo di Dio attraverso la storia, essa ci può aiutare a preservare le nostre chiese da ricorrenti errori e degenerazioni che pregiudicano la nostra testimonianza cristiana. La Confessione di fede del 1655 è pure presentata parallelamente alla precedente Confessione di fede dei valdesi del 1560 basata sulla Confessione gallicana.

Clicca qui per il libro.

Clicca qui per E-book.
La Confessione di fede del movimento valdese, pubblicata in italiano nel 1655 in consonanza con l’insegnamento della Riforma protestante, è qui presentata con esposizione e commento didattico del pastore Paolo E. Castellina: un prezioso retaggio con la quale anche la nostra generazione di cristiani deve confrontarsi per continuare ad essere fedele alla divina Rivelazione. In comunione con la fede del popolo di Dio attraverso la storia, essa ci può aiutare a preservare le nostre chiese da ricorrenti errori e degenerazioni che pregiudicano la nostra testimonianza cristiana. La Confessione di fede del 1655 è pure presentata parallelamente alla precedente Confessione di fede dei valdesi del 1560, basata sulla Confessione gallicana.

Clicca qui per il libro

Clicca qui per E-book
“Egli usa così misericordia verso i nostri padri e si ricorda del suo patto, viagra del giuramento che fece ad Abraamo nostro Padre, di concedere che, liberati dalla mano dei nostri nemici, lo serviamo senza paura, in santità e giustizia, alla sua presenza, tutti i giorni della nostra vita” (Luca 1:72;75).

Una vita che vale, una vita da ricercare come un diadema prezioso è quella di servire Dio senza paura, in santità e giustizia, alla sua presenza, tutti i giorni della propria vita.

Trovarsi in sua presenza – come per Anna, la profetessa che non si allontanava mai dal tempio, e serviva Dio notte e giorno con digiuni e preghiere – è l’esistenza più gratificante che si possa trovare per esercitare il proprio dono in dipendenza diretta da Dio.

La gioia che deriva da una tale attitudine il mondo non la può conoscere, perché il mondo non possiede le sue fonti di soddisfazione e di piacere in Dio, ma nelle sorgenti inquinate del proprio essere.

Le molteplici caratteristiche di Dio sono nascoste agli occhi di chi non lo serve in giustizia e santità, ma Gesù Cristo desidera che la nostra gioia sia completa proprio nell’intrattenersi e nel trascorrere le nostre giornate con le Persone della divinità.

Anche se in questa vita la nostra conoscenza di Dio sarà solo un lontano “sfiorare il lembo del suo mantello”, la prospettiva che ci sta dinnanzi è gloriosa in conoscenza e contemplazione conferendo gioia eterna a tutti coloro che hanno trovato l’eccellenza della loro vita nel servirlo in santità e giustizia.

Daniela

2 Responses to “Servire Dio senza paura – Luca 1:72,75”

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2118686Totale Visitatori:
  • 1046Oggi:
  • 1452Ieri:
  • 10769Ultimi 7 giorni:
  • 23395Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti