IL PRESIDENTE DEL SINODO HA RISPOSTO

La nostra lettera non e’ stata presa in considerazione

Spett. Redazione del sito web “valdesi.eu”

Oggetto: “Revocate la condanna a valdesi.eu o motivatela”

Il Seggio del Sinodo delle Chiese metodiste e valdesi del 2012 ha preso atto della lettera raccomandata avente ad oggetto “Revocate la condanna a valdesi.eu o motivatela”, spedita il 20.8.2012 “Al Presidente del Sinodo”, che risulta essere stata precedentemente posta sul sito web “valdesi.eu”, accompagnata da lettere di adesione di 13 persone.

Il Seggio del Sinodo, però, può porre alla discussione del Sinodo soltanto argomenti che gli sono stati presentati secondo quanto previsto dai regolamenti (artt. 16 A, 17, 17 A, 23, 23 C, 24 C del Regolamento sul sinodo – RG / RZ). Nessuno dei soggetti aventi diritto ad assumere l’iniziativa di fare proposte al Sinodo ha fatto pervenire al Seggio alcunché di relativo alla questione in oggetto, né il Seggio ha un potere autonomo di indicare al Sinodo argomenti da discutere: pertanto il Seggio non ha potuto prendere in considerazione la Vostra richiesta.

Distinti saluti,

La presidente del Seggio del Sinodo delle Chiese metodiste e valdesi del 2012,

Marcella Tron Bodmer  – 3 settembre 2012, Ore 17.23

Ringraziamo la presidente Tron Bodmer che – a differenza dei suoi predecessori, il pastore Platone e il giudice Bouchard – almeno ci ha risposto; il che è cosa normale e civile, ma prima non era accaduto. Analizzeremo gli articoli del regolamento citati, che certamente non proibiscono di sottoporre al Sinodo la possibilità di parlare di argomenti nuovi, se lo si vuole. Ciò che colpisce è che tutte queste sottigliezze non sono state usate per condannarci. Evidentemente, per la chiesa del dialogo dell’accoglienza condannare è più semplice che argomentare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*