Per il Sinodo Valdese la famiglia basata sul matrimonio non è né l’unica né il modello privilegiato

Lo dice in conferenza stampa una rappresentante della “commissione famiglia” (questa è la denominazione del giorno).

E in base a che cosa? “Sulla base dell’articolo 2 della Costituzione”, che evidentemene sostituisce la Bibbia. il fatto è che la Costituzione dice tutt’altro, perché all’articolo 29 definisce la famiglia come “società naturale fondata sul matrimonio”. Dunque quando l’articolo 2 parla di “formazioni sociali” si riferisce ad altro dalla famiglia.

Insomma: un’interpretazione mistificatoria della Costituzione sostituisce la Bibbia, su cui era basato il Documento sul Matrimonio del 1971. E su cui l’intera Chiesa dovrebbe fondarsi in base alla sua Confessione di fede, sempre più nascosta nelle forme, sempre più dimenticata nei fatti.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*