No, non ci uniremo al coro di preghiere generiche ed ipocrite

2 Marzo 2022 Paolo Castellina 0

Come cristiani siamo ripetutamente esortati dalle Sacre Scritture a elevare al Signore suppliche, preghiere, ed intercessioni, in particolare: “… per i re e per tutti quelli che sono in autorità, affinché possiamo condurre una vita tranquilla e quieta, in ogni pietà e dignità. Questo è buono ed accettevole davanti a Dio, nostro Salvatore” (1 Timoteo 2:2-3). Dio, però, ascolta sempre le nostre preghiere?

Una lettera aperta di condanna da pastori evangelici canadesi a Justin Trudeau in favore del ristabilimento dei diritti civili violati

22 Febbraio 2022 admin 0

Mentre in Canada l’arcivescovo di Gatineau (nel Quebec) Paul-André Durocher attacca monsignor Carlo Maria Viganò per il suo sostegno alla protesta pacifica dei camionisti, i vescovi cattolici sono sempre più criticati per il loro silenzio e l’asservimento al regime. Ben diverso l’atteggiamento dei pastori evangelici che, in questo importante documento si oppongono alle misure tiranniche del governo riaffermando i diritti umani.

Il punto di vista del regno di Dio

18 Febbraio 2022 admin 0

Nessun sacrificio è troppo grande perché il Regno invada vite, famiglie e chiese, così come affari, istruzione, politica, scienza, intrattenimento, musica ed economia.

Si prega di non disturbare il conducente. Una parabola.

12 Febbraio 2022 admin 0

Si prega di non disturbare il conducente. Una parabola.
Sugli autobus è sempre apposto il cartello che dice: “Si prega di non disturbare il conducente”. Certo, deve badare al traffico e giungere con sicurezza a destinazione. Ha la responsabilità della sicurezza dei passeggeri. E’ stato assunto apposta per quel servizio e distrarlo con domande sia pur legittime, o peggio con chiacchiere, può essere pericoloso per tutti quanti. Ma mettiamo che…

Dall’impegno sociale alla realtà parallela: quando si abbandona la Bibbia

5 Febbraio 2022 Lucio 0

Cosa succede oggi, a quaranta-cinquant’anni da quel periodo, quando i giovani dell’epoca hanno raggiunto la massima influenza nella Chiesa? Proviamo a vederlo attraverso le pagine di Riforma, il settimanale ufficiale delle chiese battiste metodiste e valdesi o attraverso i lavori sinodali. Ne emerge una realtà chiusa in se stessa, che non si accorge di ciò che avviene nel modo reale, neppure nel mondo di quei membri di chiesa di cui si lamenta l’assenza dalla vita comunitaria, ma anche di quei pochi che vi partecipano.