L’ORGANISTA DEL SINODO 2018 SPIEGA PERCHE’ SUONO’ CON LA MAGLIETTA “SATANISTA”: “Non avevo voglia di mettere la camicia”

Un anno fa pubblicammo un articolo sul fatto che l’organista del culto inaugurale del Sinodo Valdese indossava una maglietta del gruppo rock satanista AC/DC e pubblicammo anche una difesa del musicista. Giunge ora una gradita precisazione da parte dell’organista. Ci scusiamo perché l’avevamo descritto “sulla cinquantina”, invece ha 32 anni. Per il resto, per ora, lasciamo lo scritto del maestro Giunchi senza commento.

Salve a tutti/e.
Mi chiamo Gabriele Giunchi e sono l’organista che ha suonato al Culto di apertura del Sinodo Valdese 2018 (per intenderci quello “incriminato” nel post).
Premettendo che quel giorno è stato un caldo particolarmente afoso e il sole batteva inclemente sulla controfacciata del tempio, con la conseguenza che il tutto si riversava sull’organista e sul coro, ammetto che aver indossato la maglietta di un gruppo Rock non potrebbe essere stata una buona idea.
Con me avevo anche una camicia a maniche corte (stile country), ma non ho voluto indossarla perchè non ne avevo voglia. Non pensavo minimamente che la decisione di restare con la mia maglietta sopracitata avrebbe tirato su un polverone del genere. Mi sono meravigliato assai nel leggere l’articolo scritto e soprattutto ho avuto modo di farmi alcune risate nel vedere che chi ha scritto l’articolo evidentemente ha un grosso problema di vista per non accorgersi che il sottoscritto (organista del Sinodo) fosse un ragazzo di 32 anni!
Un ragazzo di 32 anni con alle spalle 2 lauree in organo e pianoforte, 6 anni di arpa classica e celtica e attualmente iscritto al Biennio di specializzazione in clavicembalo presso il Conservatorio di Firenze. Curriculum a parte, tengo a precisare che sono l’organista della Chiesa Metodista di Bologna e in contemporanea anche presso la Chiesa Cattolica della SS. Annunziata sempre in Bologna. Molto di voi saranno inorriditi che un organista di fede protestante (sono entrato a far parte della chiesa metodista di bologna nel maggio 2016) sia anche organista di una chiesa cattolica. Sono rimasto anche nell’ambito cattolico per il semplice fatto che quando ci si rispetta a vicenda, senza guardare il credo religioso, senza guardare la veste che uno indossa (l’abito non fa il monaco) e senza guardare l’orientamento sessuale (tengo a precisare che sono GAY e felicemente fidanzato con un cattolico da 3 anni) si può andare d’amore d’accordo come Gesù ha detto “Amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi”. Con questo non voglio assolutamente dire di essere perfetto, perchè sulla terra NIENTE e NESSUNO lo è!
Ognuno ha i propri pregi e difetti perchè siamo esseri umani e tutti sbagliamo. Sta poi a noi decidere se seguire l’insegnamento di Gesù oppure seguire la via del male, ma non mi sembra proprio il caso di farne una tragedia se mi sono permesso di indossare una maglietta che per molti risulta satanica! Tengo a precisare che sono anche insegnante di musica e mi capita di ascoltare ogni genre musicale per avere una conezione a 360° della musica: ascolto Classica, Celtica, Country, Rock, Heavy Metal e Hard Rock!
Il satanismo, a mio parere, esiste solo in quelle persone che, pensando di sapere tutto, si permettono di giudicare qualcuno senza conoscerlo e senza aver mai avuto la possibilità di interagire con esso. Mi capita di collaborare con diverse confessioni religiose (cattolici, metodisti, valdesi, anglicani, luterani). Questo perchè tutte queste confessioni hanno un unico grande scopo: lodare il Signore. Alla fine della vita finirò all’inferno per avere indossato una maglietta “satanica” al culto di apertura del Sinodo Valdese? Non lo so. Di certo attualmente penso a come vivere questa vita e come poter collaborare con tutti coloro che rispettano il prossimo.
Perchè ho aspettato tanto a scrivere questo post di risposta? Francamente non lo so. Forse perchè oggi ho deciso di decicare un pochino più di tempo a riguardarmi questo post “divertente” nei miei confronti e quindi ho preferito fare un pochino di chiarezza.
Strano che però nel post non ci sia alcun riferimento ai brani musicali che ho avuto modo di suonare:
INGRESSO: Preludio in mi bemolle maggiore di Bach “detto di S. Anna”
ITERLUDIO: Schmücke dich o liebe Seele, corale di Bach da quelli di Lipsia
USCITA: Tripla fuga in mi bemolle maggiore di Bach “sulla Trinitä”).
Il non voler scrivere niente sulla musica (assai cara a Lutero) a mio avviso denota una grave carenza di cultura musicale (che in italia è comune un po’ dappertutto).
Quindi chiederei che si facesse un pochino più attenzione all’aspetto interiore piuttosto che giudicare sempre sull’aspetto esteriore (cosa abbastanza comune anche su alcuni ordini religiosi cattolici integralisti).
Con ciò non ho più niente da dire (mi sembra di essere stato abbastanza chiaro).
Saluti
Gabriele Giunchi

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2152642Totale Visitatori:
  • 218Oggi:
  • 1081Ieri:
  • 7774Ultimi 7 giorni:
  • 13221Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti