Nulla sia più forte della vostra fede

GIOSUÈ GIANAVELLO

L’Eco del Chisone: “Benedizione delle unioni gay, gran pubblico al Sinodo”

di Daniele Arghittu

Gran folla di spettatori, al Sinodo valdese, questa mattina: l’argomento era il più atteso, la benedizione delle unioni omosessuali. Si sono susseguiti interventi di tenore diverso, ma ogni decisione è stata rinviata alla sessione di giovedì pomeriggio. Questa sera alle 21, tuttavia, il Corpo pastorale sarà consultato sulla materia da una Commissione d’esame, presieduta da Daniele Garrone e composta da cinque membri.

Parte della discussione è stata riservata alla necessità – o meno – di rispettare la lettera biblica. Lo stesso Garrone, studioso dell’Antico Testamento, ha sgombrato il campo dai pregiudizi: «I sodomiti non erano omosessuali, ma eterosessuali» e poi ha sostenuto, con dovizia di esempi: «Non ci salverà nessun biblicismo, né da parte conservatrice né da parte progressista».

Il pastore di Pinerolo Gianni Genre, concludendo un articolato intervento, ha rilevato: «Se siamo qui è perché un falegname di Nazareth antepose al rispetto letterale della Legge la dignità di una ragazza, che avrebbe dovuto essere lapidata per adulterio».

La pastora Daniela Di Carlo ha sottolineato come gay e lesbiche siano da tempo parte integrante delle comunità, che non si possono permettere di perdere il loro contributo. Poi, citando Paolo Ricca, ha evidenziato: «La Bibbia non è la Parola di Dio, nella Bibbia si trova la Parola di Dio. Il nostro compito è “scavare” per liberarla dalla stratificazione della cultura».

Dopo l’intervento di Francesco Boschi, omosessuale e delegato al Sinodo, che ha spiegato l’importanza profonda della benedizione per una coppia gay, si sono succeduti altre opinioni di segno opposto, dal pastore Samuel Kpoti, pastore della comunità di lingua francese a Roma («La famiglia è composta da due persone di sesso opposto. Non dobbiamo aprire le porte delle nostre Chiese a problemi che creano divisioni») e Maurizio Abbà, pastore di Ivrea («Serve una riflessione più approfondita. Si deve procedere tutti insieme, senza fughe in avanti, altrimenti ci sarà un passaggio di coppie omosessuali da una Chiesa all’altra, per poter avere quello che considerano un “servizio”»).

Related Posts

Leave a Reply

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2178317Totale Visitatori:
  • 71Oggi:
  • 1282Ieri:
  • 8222Ultimi 7 giorni:
  • 7324Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti