La cultura della morte non prevarrà

La cultura della morte (che si ritiene progressista) non sopporta la difesa della vita e del diritto alla vita (che non può essere sconfitta). Gli pseudoprogressisti non prevarranno. Non molliamo. A proposito, le categorie di “destra” e “sinistra” sono ormai del tutto prive di significato. Certe battaglie, come la difesa della vita, sono condivise da persone di ogni tendenza.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*