Nulla sia più forte della vostra fede

GIOSUÈ GIANAVELLO

Culti

Tutt’altro che una formalità – Culto domenica 10 gennaio 2016

L’episodio del battesimo di Gesù all’inizio del Suo ministero pubblico non è solo qualcosa che fa parte della storia e che registriamo “per dovere di cronaca”, ma è un fatto rilevante per la vita del cristiano oggi che così viene ulteriormente confermato in certezze fondamentali che riguardano la sua stessa Leggi Tutto »

Alla ricerca dell’identità ultima – Culto domenica 3 gennaio 2016

In che modo definiamo la nostra identità? Quale “bandiera” amiamo sventolare? In un mondo dove ci vorrebbero tutti omologati e “senza volto”, rivendicare la nostra identità nazionale, culturale e linguistica ha la sua importanza, ma potrebbe deluderci come tutto ciò che è di questo mondo. La nostra identità ultima, quella che Leggi Tutto »

Culto domenicale – Il Signore della storia

Iniziamo oggi la pubblicazione settimanale di un culto, a cura del pastore Paolo Castellina La narrazione biblica è sommamente realista e radicata nella storia, come tutti i fatti che racconta e che riguardano il Cristo, il Signore della storia, da Lui iniziata, sostenuta e che in Lui avrà compimento, e Leggi Tutto »

Preghiera del lunedì mattina

Per una persona sola. Spandi su me, o Dio! fin dal mattino, i tuoi favori e che, mentre il sole della natura illumina la nostra terra, quello della grazia sorga nella nostra anima per rallegrarla, illuminarla e purificarla. Che oggi io mi conduca come essendo sotto il tuo sguardo, e Leggi Tutto »

PREGHIERA (dalla liturgia valdese del 1842)

O Dio onnipotente e nostro Padre celeste! Ti supplichiamo che, secondo le promesse che ci hai fatte di essere in mezzo a coloro che si riuniscono nel tuo nome e di esaudirci allorquando noi ti invochiamo nel nome del tuo Figlio, ti sia gradito provvedere per noi, nella tua misericordia, Leggi Tutto »

Liturgia valdese

Presentiamo da oggi qualche brano di liturgia valdese, nella traduzione di Daniela Michelin Salomon dal libro La liturgie Vaudoise, ou la manière de célébrer le servicée divin, come elle est établie dans l’église évangélique des Vallées du Piemont. Par ordre du Sinode, Losanna, 1842 La liturgia della Santa Cena Preghiera  Leggi Tutto »

Ecco perché il culto va ristabilito – Un sermone senza Gesù e senza Dio, ma con altri dei

Ecco perché il culto va ristabilito – Un sermone senza Gesù e senza Dio Abbiamo recentemente pubblicato l’importante dichiarazione di Sentieri Antichi Valdesi sulla necessità di ristabilire il culto del Signore, e le notizie sull’inizio dei culti regolari del movimento ecclesiale SAV. Il dettaglio dei motivi che hanno portato a Leggi Tutto »

Ecco perché il culto del Signore va ristabilito – Un sermone senza Gesù e senza Dio

Leggo e rileggo il testo della predicazione di Erika Tomassone, pastora della Chiesa valdese di Rorà (da non confondersi con Letizia Tomassone) nel culto inaugurale del Sinodo Valdese a Torre Pellice e cerco di capirne il messaggio. In altre parole, mi chiedo: basandomi su questa predicazione, cosa devo credere e Leggi Tutto »

PANE E NON PIÙ PIETRE: RISTABILIRE IL CULTO

“Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse legata una macina d’asino al collo e che fosse sommerso nel fondo del mare.” Matteo 18:6 DICHIARAZIONE Da quando nelle “chiese storiche” del Protestantesimo è stata imposta la critica biblica radicale Leggi Tutto »

Ristabilire il Culto del Signore

Il Bollettino SAV di ottobre è molto ricco e interessante. Leggetelo qui, stampatelo, diffondetelo. Ecco uno degli articoli: Il 3 ottobre, dalle 18 alle 20 si e celebrato il primo culto SAV a scadenza regolare, presso Forterocca di Bobbio Pellice. Pensavamo di essere, in pochi ma grazie Dio, abbiamo avuto Leggi Tutto »

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2185367Totale Visitatori:
  • 669Oggi:
  • 989Ieri:
  • 8403Ultimi 7 giorni:
  • 14374Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti