\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

Le “beatitudini LGBT” – Omosessuali & C sono ormai “vicari di Cristo”

Noi tutti siamo soliti riferirsi a diverse parti del nostro corpo come simbolo del carattere di una persona o dei sentimenti umani. Si intende “una persona di cuore” una persona generosa e capace di esprimere amore in maniera intensa. Più spesso “il cuore” indica il centro del nostro essere, no rx search il “centro nevralgico” della nostra persona. Nel Sermone sul monte Gesù afferma: “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio” (Matteo 5:8). Perché è importante che il nostro cuore sia prima purificato per poter vedere Dio ed accedere alla Sua presenza? È ciò che consideriamo questa settimana.

Domenica 29 Gennaio 2017 – Quarta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Nona domanda: Che cos’è l’opera della creazione?

Testi biblici: Michea 6:1-8; 1 Corinzi 1:18-31; Matteo 5:1-12; Salmi 15

Salmo da cantare: Salmo 15 [Dentro i tuoi tabernacoli (Arpa); O gran Signore chi potrà (Ginevrino)].

Preghiera: Onnipotente ed eterno Iddio, Tu governi ogni cosa sia in cielo che sulla terra: ascolta misericordiosamente le suppliche del Tuo popolo, e nel nostro tempo concedici la Tua pace; per Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Di che colore è il tuo cuore? (Matteo 5:8)

Versione video: https://youtu.be/B5PwDmr4CgA

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Noi tutti siamo soliti riferirsi a diverse parti del nostro corpo come simbolo del carattere di una persona o dei sentimenti umani. Si intende “una persona di cuore” una persona generosa e capace di esprimere amore in maniera intensa. Più spesso “il cuore” indica il centro del nostro essere, pilule il “centro nevralgico” della nostra persona. Nel Sermone sul monte Gesù afferma: “Beati i puri di cuore, order perché vedranno Dio” (Matteo 5:8). Perché è importante che il nostro cuore sia prima purificato per poter vedere Dio ed accedere alla Sua presenza? È ciò che consideriamo questa settimana.

Domenica 29 Gennaio 2017 – Quarta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Nona domanda: Che cos’è l’opera della creazione?

Testi biblici: Michea 6:1-8; 1 Corinzi 1:18-31; Matteo 5:1-12; Salmi 15

Salmo da cantare: Salmo 15 [Dentro i tuoi tabernacoli (Arpa); O gran Signore chi potrà (Ginevrino)].

Preghiera: Onnipotente ed eterno Iddio, Tu governi ogni cosa sia in cielo che sulla terra: ascolta misericordiosamente le suppliche del Tuo popolo, e nel nostro tempo concedici la Tua pace; per Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Di che colore è il tuo cuore? (Matteo 5:8)

Versione video: https://youtu.be/B5PwDmr4CgA

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Noi tutti siamo soliti riferirsi a diverse parti del nostro corpo come simbolo del carattere di una persona o dei sentimenti umani. Si intende “una persona di cuore” una persona generosa e capace di esprimere amore in maniera intensa. Più spesso “il cuore” indica il centro del nostro essere, order il “centro nevralgico” della nostra persona. Nel Sermone sul monte Gesù afferma: “Beati i puri di cuore, malady perché vedranno Dio” (Matteo 5:8). Perché è importante che il nostro cuore sia prima purificato per poter vedere Dio ed accedere alla Sua presenza? È ciò che consideriamo questa settimana.

Domenica 29 Gennaio 2017 – Quarta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Nona domanda: Che cos’è l’opera della creazione?

Testi biblici: Michea 6:1-8; 1 Corinzi 1:18-31; Matteo 5:1-12; Salmi 15

Salmo da cantare: Salmo 15 [Dentro i tuoi tabernacoli (Arpa); O gran Signore chi potrà (Ginevrino)].

Preghiera: Onnipotente ed eterno Iddio, pilule Tu governi ogni cosa sia in cielo che sulla terra: ascolta misericordiosamente le suppliche del Tuo popolo, e nel nostro tempo concedici la Tua pace; per Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Di che colore è il tuo cuore? (Matteo 5:8)

Versione video: https://youtu.be/B5PwDmr4CgA

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

 In un’epoca come la nostra, this allergica a vincoli e confini, una “religione liberale” è oggi l’unica che, in quanto tale, sembra essere tollerabile. Le “vecchie religioni” devono adeguarvisi e verso di essa “incoraggiate” ad “evolvere”. Lungi dall’essere oppressiva, però, la fede cristiana proclamata e definita dal Nuovo Testamento, comporta giuste regole e giusti e precisi confini, garanzia essi stessi di libertà autentica. Nel testo biblico che esaminiamo quest’oggi Gesù infatti afferma: “Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento” (Matteo 5:17). Che cosa intende?

5 Febbraio 2017 – Quinta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Decima domanda: In che modo Dio creò l’Uomo?

Testi biblici: Isaia 58:1-9; 1 Corinti 2:1-12; Matteo 5:13-20; Salmo 112:1-9

Salmo da cantare: Salmo 112 [Beato l’uom che teme Iddio (Salmo 112); Alleluia, beato è colui (Arpa)].

Preghiera: Liberaci, o Dio, dall’asservimento ai nostri peccati, e dacci lalibertà di quella vita abbondante che tu ci hai fatto conoscere nel tuo Figlio e Salvator nostro Gesù Cristo, che vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo, un solo Dio, ora e per sempre. Amen.

Predicazione: …per ristabilire la legge (Matteo 5:17-20)

Versione video: https://youtu.be/BI8zNkfVhgs

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

 In un’epoca come la nostra, order allergica a vincoli e confini, about it una “religione liberale” è oggi l’unica che, stuff in quanto tale, sembra essere tollerabile. Le “vecchie religioni” devono adeguarvisi e verso di essa “incoraggiate” ad “evolvere”. Lungi dall’essere oppressiva, però, la fede cristiana proclamata e definita dal Nuovo Testamento, comporta giuste regole e giusti e precisi confini, garanzia essi stessi di libertà autentica. Nel testo biblico che esaminiamo quest’oggi Gesù infatti afferma: “Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento” (Matteo 5:17). Che cosa intende?

5 Febbraio 2017 – Quinta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Decima domanda: In che modo Dio creò l’Uomo?

Testi biblici: Isaia 58:1-9; 1 Corinti 2:1-12; Matteo 5:13-20; Salmo 112:1-9

Salmo da cantare: Salmo 112 [Beato l’uom che teme Iddio (Salmo 112); Alleluia, beato è colui (Arpa)].

Preghiera: Liberaci, o Dio, dall’asservimento ai nostri peccati, e dacci lalibertà di quella vita abbondante che tu ci hai fatto conoscere nel tuo Figlio e Salvator nostro Gesù Cristo, che vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo, un solo Dio, ora e per sempre. Amen.

Predicazione: …per ristabilire la legge (Matteo 5:17-20)

Versione video: https://youtu.be/BI8zNkfVhgs

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

 In un’epoca come la nostra, order allergica a vincoli e confini, about it una “religione liberale” è oggi l’unica che, stuff in quanto tale, sembra essere tollerabile. Le “vecchie religioni” devono adeguarvisi e verso di essa “incoraggiate” ad “evolvere”. Lungi dall’essere oppressiva, però, la fede cristiana proclamata e definita dal Nuovo Testamento, comporta giuste regole e giusti e precisi confini, garanzia essi stessi di libertà autentica. Nel testo biblico che esaminiamo quest’oggi Gesù infatti afferma: “Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento” (Matteo 5:17). Che cosa intende?

5 Febbraio 2017 – Quinta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Decima domanda: In che modo Dio creò l’Uomo?

Testi biblici: Isaia 58:1-9; 1 Corinti 2:1-12; Matteo 5:13-20; Salmo 112:1-9

Salmo da cantare: Salmo 112 [Beato l’uom che teme Iddio (Salmo 112); Alleluia, beato è colui (Arpa)].

Preghiera: Liberaci, o Dio, dall’asservimento ai nostri peccati, e dacci lalibertà di quella vita abbondante che tu ci hai fatto conoscere nel tuo Figlio e Salvator nostro Gesù Cristo, che vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo, un solo Dio, ora e per sempre. Amen.

Predicazione: …per ristabilire la legge (Matteo 5:17-20)

Versione video: https://youtu.be/BI8zNkfVhgs

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

I due principali siti LGBT “evangelici”, approved Gionata e Refo, page pubblicano “le beatitudini LGBT”:

Beati voi, fratelli e sorelle gay, lesbiche, etero, bisessuali e transessuali: ognuno di voi è unico ed è il riflesso glorioso dell’amore di Dio e della Sua stupefacente creatività.
Beati voi quando avete il coraggio di portare nelle relazioni affettive la verità di chi siete: voi sanate e rafforzate il corpo di Cristo!
Beati voi che sfidate gli stereotipi e le caricature: voi portate luce al mondo!
Beati voi che denunciate le ipocrisie della religione: voi contribuite all’affermarsi della pace e della giustizia!

Beati voi quando lottate per la piena uguaglianza ed inclusione: voi rendete onore alla sacralità di ogni persona!

Beati voi quando formate nuovi tipi di famiglia fondati sull’amore più che sulla legge: voi incarnate la verità che tutti gli uomini sono una grande famiglia!

Beati voi che aspirate ad adorare in Spirito e Verità, che fate sorgere le vostre preghiere da un cuore umile: lo Spirito Santo vi guiderà e darà ispirazione!

Beati voi che date da mangiare agli affamati, offrite conforto ai morenti, cure agli infermi, ospitalità ai senza tetto, vicinanza a chi è da solo, fiducia a chi è senza speranza: voi siete Vangelo, siete la Buona Notizia che questo mondo ferito ha un disperato bisogno di ascoltare.
Beati voi che siete umiliati e perseguitati, e nonostante tutto perseverate nella Fede, nella Speranza e nella Carità! Rallegratevi e siatene fieri, perché Dio si manifesta in voi!

Si è così arrivati alla santificazione degli omosessuali, sostanzialmente visti come “vicari di Cristo”, come il Papa per i cattolici.

… per ristabilire la legge! – Culto di domenica 5 febbraio 2017

Il commento di Giorgio Modolo di poche ore su Twitter ci permette di recuperare una preziosa perla del pastore valdese (oggi risparmiamo sulle virgolette) Giuseppe Platone, pharmacy ben noto in questo sito. Scopriamo così, web con nessuna sorpresa purtroppo, rx che poco meno di un anno fa il pastore Platone, figura di spicco nella chiesa valdese istituzionale, ha dichiarato al Fatto Quotidiano, tra le altre cose: “Ma nei testi sacri si parla soprattutto di ciò che costituisce il matrimonio e cioè l’amore tra due persone. Inoltre credo che la lettura dei testi vada contestualizzata nel nostro tempo. Nei testi sacri bisogna cogliere lo spirito. In questa Italia clericale c’è qualcuno che sta cavalcando una visione delle cose lontana dalla realtà che non ha neanche radici bibliche.”

Abbiamo già molte volte ampiamente confutato queste tesi, ma due parole le aggiungiamo.

1)      Il solito imbroglio dell’ “amore”. Potremmo dire “Terribile che l’amore sia usato come feticcio contro la Bibbia”. Ovvio che l’amore è importantissimo nel matrimonio, specie per il cristiano cui è comandato di amare persino i propri nemici, ma non tutto ciò che è amore è matrimonio. L’amore tra marito e moglie è particolare: “Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei” (Efesini 5:25). È amore nella diversità, nella complementarietà. L’amore di Cristo per la chiesa non è come un altro amore. Cristo ama la chiesa non un altro dio, e la chiesa deve amare Cristo non un’altra chiesa.

2)      Particolarmente ridicola l’affermazione secondo cui la lettura della Bibbia va “contestualizzata nel nostro tempo”. La filologia, cioè la scienza di comprendere i testi, insegna se mai a contestualizzare i testi nel loro tempo, per comprendere a fondo che cosa l’autore intendesse. Che senso mai potrebbe avere dire: “Dobbiamo contestualizzare l’Odissea nel XXI secolo”? Nessuno.

3)      Platone definisce “clericale” prendere sul serio la Bibbia, mentre si arroga il diritto – in quanto “chierico” – di cambiare la Bibbia stessa, ignorando i numerosi passi contro l’omosessualità. I cattolici si sono presi la libertà di affiancare la “tradizione” alla Bibbia, questi “valdesi”, indegni dei veri Valdesi, fanno molto di più: cambiano la Bibbia a loro piacimento.

La conclusione più “logica” sulla posizione di Platone, e purtroppo dell’intera chiesa “valdese” istituzionale, è quella di un commentatore al citato articolo del Fatto Qutidiano, che peraltro difende Platone contro chi lo accusa di tradire la Bibbia. Costui, che si denomina “Cinico” e che parla del Dio della Scrittura come “inventato da pastori analfabeti mediorientali”, dice, nello stesso commento, che la Bibbia è un libro infame, e che solo i valdesi interpretano correttamente il “messaggio evangelico”. Come se il “messaggio evangelico” venisse da qualcosa che non è la Bibbia! Nella sua ignoranza, però, “Cinico” dice una cosa vera: quei “valdesi” stanno contraffacendo la Bibbia.

 In un’epoca come la nostra, try allergica a vincoli e confini, una “religione liberale” è oggi l’unica che, in quanto tale, sembra essere tollerabile. Le “vecchie religioni” devono adeguarvisi e verso di essa “incoraggiate” ad “evolvere”. Lungi dall’essere oppressiva, però, la fede cristiana proclamata e definita dal Nuovo Testamento, comporta giuste regole e giusti e precisi confini, garanzia essi stessi di libertà autentica. Nel testo biblico che esaminiamo quest’oggi Gesù infatti afferma: “Non pensate che io sia venuto per abolire la legge o i profeti; io sono venuto non per abolire ma per portare a compimento” (Matteo 5:17). Che cosa intende?

5 Febbraio 2017 – Quinta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Decima domanda: In che modo Dio creò l’Uomo?

Testi biblici: Isaia 58:1-9; 1 Corinti 2:1-12; Matteo 5:13-20; Salmo 112:1-9

Salmo da cantare: Salmo 112 [Beato l’uom che teme Iddio (Salmo 112); Alleluia, beato è colui (Arpa)].

Preghiera: Liberaci, o Dio, dall’asservimento ai nostri peccati, e dacci lalibertà di quella vita abbondante che tu ci hai fatto conoscere nel tuo Figlio e Salvator nostro Gesù Cristo, che vive e regna con te nell’unità dello Spirito Santo, un solo Dio, ora e per sempre. Amen.

Predicazione: …per ristabilire la legge (Matteo 5:17-20)

Versione video: https://youtu.be/BI8zNkfVhgs

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Di che colore è il vostro cuore ? – Culto di domenica 29 gennaio 2017

Noi tutti siamo soliti riferirsi a diverse parti del nostro corpo come simbolo del carattere di una persona o dei sentimenti umani. Si intende “una persona di cuore” una persona generosa e capace di esprimere amore in maniera intensa. Più spesso “il cuore” indica il centro del nostro essere, no rx search il “centro nevralgico” della nostra persona. Nel Sermone sul monte Gesù afferma: “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio” (Matteo 5:8). Perché è importante che il nostro cuore sia prima purificato per poter vedere Dio ed accedere alla Sua presenza? È ciò che consideriamo questa settimana.

Domenica 29 Gennaio 2017 – Quarta Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Nona domanda: Che cos’è l’opera della creazione?

Testi biblici: Michea 6:1-8; 1 Corinzi 1:18-31; Matteo 5:1-12; Salmi 15

Salmo da cantare: Salmo 15 [Dentro i tuoi tabernacoli (Arpa); O gran Signore chi potrà (Ginevrino)].

Preghiera: Onnipotente ed eterno Iddio, Tu governi ogni cosa sia in cielo che sulla terra: ascolta misericordiosamente le suppliche del Tuo popolo, e nel nostro tempo concedici la Tua pace; per Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Di che colore è il tuo cuore? (Matteo 5:8)

Versione video: https://youtu.be/B5PwDmr4CgA

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Il pesce che rifiuta l’acqua

Uno che si dica cristiano e non accetti la Bibbia è come un pesce che rifiuti l’acqua pensando di poter trovare altrove un luogo adatto a vivere.

Pesci del genere non esistono. Anche di cristiani del genere non ne esistono: semplicemente non sono cristiani.

 

Il “fatto terribile” di dare retta alla Bibbia – Platone “rende decente un libro infame”, dice un commento

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.


Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, unhealthy precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, unhealthy precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, information pills precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, viagra “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, unhealthy precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, information pills precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, viagra “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, viagra precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, approved “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, unhealthy precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, information pills precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, viagra “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, viagra precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, approved “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, more about precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Il commento di Giorgio Modolo di poche ore su Twitter ci permette di recuperare una preziosa perla del pastore valdese (oggi risparmiamo sulle virgolette) Giuseppe Platone, visit web ben noto in questo sito. Scopriamo così, side effects con nessuna sorpresa purtroppo, che poco meno di un anno fa il pastore Platone, figura di spicco nella chiesa valdese istituzionale, ha dichiarato al Fatto Quotidiano, tra le altre cose: “Ma nei testi sacri si parla soprattutto di ciò che costituisce il matrimonio e cioè l’amore tra due persone. Inoltre credo che la lettura dei testi vada contestualizzata nel nostro tempo. Nei testi sacri bisogna cogliere lo spirito. In questa Italia clericale c’è qualcuno che sta cavalcando una visione delle cose lontana dalla realtà che non ha neanche radici bibliche.”

Abbiamo già molte volte ampiamente confutato queste tesi, ma due parole le aggiungiamo.

1)      Il solito imbroglio dell’ “amore”. Potremmo dire “Terribile che l’amore sia usato come feticcio contro la Bibbia”. Ovvio che l’amore è importantissimo nel matrimonio, specie per il cristiano cui è comandato di amare persino i propri nemici, ma non tutto ciò che è amore è matrimonio. L’amore tra marito e moglie è particolare: “Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei” (Efesini 5:25). È amore nella diversità, nella complementarietà. L’amore di Cristo per la chiesa non è come un altro amore. Cristo ama la chiesa non un altro dio, e la chiesa deve amare Cristo non un’altra chiesa.

2)      Particolarmente ridicola l’affermazione secondo cui la lettura della Bibbia va “contestualizzata nel nostro tempo”. La filologia, cioè la scienza di comprendere i testi, insegna se mai a contestualizzare i testi nel loro tempo, per comprendere a fondo che cosa l’autore intendesse. Che senso mai potrebbe avere dire: “Dobbiamo contestualizzare l’Odissea nel XXI secolo”? Nessuno.

3)      Platone definisce “clericale” prendere sul serio la Bibbia, mentre si arroga il diritto – in quanto “chierico” – di cambiare la Bibbia stessa, ignorando i numerosi passi contro l’omosessualità. I cattolici si sono presi la libertà di affiancare la “tradizione” alla Bibbia, questi “valdesi”, indegni dei veri Valdesi, fanno molto di più: cambiano la Bibbia a loro piacimento.

La conclusione più “logica” sulla posizione di Platone, e purtroppo dell’intera chiesa “valdese” istituzionale, è quella di un commentatore al citato articolo del Fatto Qutidiano, che peraltro difende Platone contro chi lo accusa di tradire la Bibbia. Costui, che si denomina “Cinico” e che parla del Dio della Scrittura come “inventato da pastori analfabeti mediorientali”, dice, nello stesso commento, che la Bibbia è un libro infame, e che solo i valdesi interpretano correttamente il “messaggio evangelico”. Come se il “messaggio evangelico” venisse da qualcosa che non è la Bibbia! Nella sua ignoranza, però, “Cinico” dice una cosa vera: quei “valdesi” stanno contraffacendo la Bibbia.

Vederci chiaramente è un dono di Dio! – Culto di domenica 22 gennaio 2017

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.


Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Viviamo oggi in una società a cui non piacciono i contrasti netti, unhealthy precisi. Per condannare chi fa distinzioni troppo nette fra la qualità delle persone è tipico sentirsi dire: “La vita non è solo o bianco o nero ma ci sono tante sfumature”, “aree grigie”. Può essere vero in molti casi, ma spesso questo argomento viene usato per affermare che non esistono valori assoluti come le categorie del bene e del male, ma che tutto sia discutibile, relativo, soggettivo, giustificabile… Nessuno, così, avrebbe diritto di emettere un qualsiasi giudizio perché non esisterebbe alcun criterio oggettivo per dire se un determinato comportamento sia giusto oppure sbagliato… La cosa può essere molto comoda, ma non è così, perché Dio, nella Sua Parola, ci dà criteri oggettivi per giudicare secondo verità. Ce ne parla il secondo capitolo della lettera ai Corinzi, che esaminiamo oggi.

Domenica 22 gennaio 2017 – Terza Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Ottava domanda: In che modo Dio esegue i suoi decreti?

Testi biblici: Isaia 9:1-4; 1 Corinzi 1:10-18; Matteo 4:12-23; Salmi 27:1, 5-13

Salmo da cantare: 27 [Il Signor è mia luce e mia salvezza (Ginevrino)].

Preghiera: Dacci la grazia, O Signore, di rispondere prontamente alla chiamata del nostro Salvatore Gesù Cristo e di proclamare a tutti la Buona Notizia della Sua salvezza, affinché noi ed il mondo intero possa percepire la gloria della Sua meravigliosa opera; che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: Vederci chiaramente è un dono di Dio (1 Corinzi 2).

Versione video:

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

“Le due facce della stessa medaglia”

Una buona notizia: da qualche tempo “Daniela valdese” è tornata a scrivere. Ecco una sua bella riflessione biblica: “Le due facce della stessa medaglia”.

Contro ogni pronostico – Culto di domenica 15 gennaio 2017

E’ improvvisamente morto il pastore Remo Cristallo, sales prescription presidente della Federazione delle Chiese Pentecostali, website like this che raccoglie chiese con un totale di circa 45mila fedeli. Le nostre condoglianze alla sua famiglia e ai suoi collaboratori.
E’ improvvisamente morto il pastore Remo Cristallo, prescription presidente della Federazione delle Chiese Pentecostali, che raccoglie chiese con un totale di circa 45mila fedeli. Le nostre condoglianze alla sua famiglia e ai suoi collaboratori.

 Ci sono cose che avvengono spesso “contro ogni pronostico”. Un certo candidato politico “deve vincere”, medicine ma non vince e sconfessa gli esperti in sondaggi. Imperi si consideravano eterni, ma sono caduti. Ideologie consideravano indiscutibili certi principi, “logiche” e leggi, ma non hanno prevalso come si credeva. Contro ogni pronostico ed azione ostruzionistica, prevarrà irresistibilmente la persona ed i valori di Gesù di Nazareth, così come avevano preannunciato gli antichi profeti di Israele. Vi arrischiate a contraddirli? Lo esaminiamo questa settimana studiando il testo di Isaia 49:1-7, uno di quelli che ci parlano del trionfo del Signore-Servo.

Domenica 15 Gennaio 2017 – Seconda Domenica dopo l’Epifania

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Settima domanda: Che cosa sono i decreti di Dio?

Testi biblici: Isaia 49:1-7; 1 Corinti 1:1-9; Giovanni 1:29-42; Salmo 40:1-12

Salmo da cantare: 40 [Pazientemente attesi (Ginevrino); Ho lungamente e pazientemente aspettato (Arpa, 40:1-8)].

Preghiera: Onnipotente Iddio, il cui Figlio Gesù Cristo, Salvator nostro, è la luce del mondo: Concedi che il Tuo popolo, illuminato dalla Tua Parola e dai sacramenti, possa brillare con lo splendore della gloria di Cristo; che possa essere conosciuto, adorato ed ubbidito fino ai confini della terra; per Gesù Cristo, nostro Signore che con Te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, ora e per sempre. Amen.

Predicazione: Contro ogni pronostico

Versione video: https://youtu.be/Zf1mGzKtqXg

Collegamenti:

Paolo Castellina

Morto il pastore pentecostale Remo Cristallo

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Un video molto semplice, clinic ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Un video molto semplice, clinic ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!

La predicazione dell’Evangelo può sembrare un’impresa disperata perché spesso incontra indifferenza ed ostilità. È la situazione del cuore umano: impermeabile alla verità e pieno di pregiudizi. Vi è però chi giunge sinceramente al ravvedimento ed alla fede in Gesù Cristo. Da che cosa dipende questa risposta positiva? Dall’abilità di chi predica? Non necessariamente. Che cosa ci insegna la Scrittura sull’efficacia dell’annuncio evangelico? Lo vediamo questa settimana sulla base di Atti 10:34-43.

Domenica 8 Gennaio 2017 – Prima Domenica dopo l’Epifania – Il Battesimo del Signore nostro Gesù Cristo

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Sesta: Quante sono le persone nella Deità?

Testi biblici: Isaia 42:1-9; Atti 10:34-43; Matteo 3:13-17; Salmi 29

Salmo da cantare: 29 [Sollevate sguardi e cuori (Ginevrino); Date al Signor la gloria (Arpa davidica)].

Preghiera: Padre del cielo, order che al battesimo di Gesù nel fiume Giordano Lo hai proclamato Tuo Figlio diletto e l’hai unto con lo Spirito Santo, click concedi che tutti coloro che sono battezzati nel Suo Nome possano essere fedeli al Patto che hanno fatto, e confessarlo con coraggio Signore e Salvatore; che con te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, in gloria eterna. Amen.

Predicazione: L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/9PeoSr2832Q

Collegamenti:

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Un video molto semplice, clinic ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!

La predicazione dell’Evangelo può sembrare un’impresa disperata perché spesso incontra indifferenza ed ostilità. È la situazione del cuore umano: impermeabile alla verità e pieno di pregiudizi. Vi è però chi giunge sinceramente al ravvedimento ed alla fede in Gesù Cristo. Da che cosa dipende questa risposta positiva? Dall’abilità di chi predica? Non necessariamente. Che cosa ci insegna la Scrittura sull’efficacia dell’annuncio evangelico? Lo vediamo questa settimana sulla base di Atti 10:34-43.

Domenica 8 Gennaio 2017 – Prima Domenica dopo l’Epifania – Il Battesimo del Signore nostro Gesù Cristo

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Sesta: Quante sono le persone nella Deità?

Testi biblici: Isaia 42:1-9; Atti 10:34-43; Matteo 3:13-17; Salmi 29

Salmo da cantare: 29 [Sollevate sguardi e cuori (Ginevrino); Date al Signor la gloria (Arpa davidica)].

Preghiera: Padre del cielo, order che al battesimo di Gesù nel fiume Giordano Lo hai proclamato Tuo Figlio diletto e l’hai unto con lo Spirito Santo, click concedi che tutti coloro che sono battezzati nel Suo Nome possano essere fedeli al Patto che hanno fatto, e confessarlo con coraggio Signore e Salvatore; che con te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, in gloria eterna. Amen.

Predicazione: L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/9PeoSr2832Q

Collegamenti:

La predicazione dell’Evangelo può sembrare un’impresa disperata perché spesso incontra indifferenza ed ostilità. È la situazione del cuore umano: impermeabile alla verità e pieno di pregiudizi. Vi è però chi giunge sinceramente al ravvedimento ed alla fede in Gesù Cristo. Da che cosa dipende questa risposta positiva? Dall’abilità di chi predica? Non necessariamente. Che cosa ci insegna la Scrittura sull’efficacia dell’annuncio evangelico? Lo vediamo questa settimana sulla base di Atti 10:34-43.

Domenica 8 Gennaio 2017 – Prima Domenica dopo l’Epifania – Il Battesimo del Signore nostro Gesù Cristo

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Sesta: Quante sono le persone nella Deità?

Testi biblici: Isaia 42:1-9; Atti 10:34-43; Matteo 3:13-17; Salmi 29

Salmo da cantare: 29 [Sollevate sguardi e cuori (Ginevrino); Date al Signor la gloria (Arpa davidica)].

Preghiera: Padre del cielo, viagra che al battesimo di Gesù nel fiume Giordano Lo hai proclamato Tuo Figlio diletto e l’hai unto con lo Spirito Santo, drug concedi che tutti coloro che sono battezzati nel Suo Nome possano essere fedeli al Patto che hanno fatto, cheapest e confessarlo con coraggio Signore e Salvatore; che con te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, in gloria eterna. Amen.

Predicazione: L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/9PeoSr2832Q

Collegamenti:

La predicazione dell’Evangelo può sembrare un’impresa disperata perché spesso incontra indifferenza ed ostilità. È la situazione del cuore umano: impermeabile alla verità e pieno di pregiudizi. Vi è però chi giunge sinceramente al ravvedimento ed alla fede in Gesù Cristo. Da che cosa dipende questa risposta positiva? Dall’abilità di chi predica? Non necessariamente. Che cosa ci insegna la Scrittura sull’efficacia dell’annuncio evangelico? Lo vediamo questa settimana sulla base di Atti 10:34-43.

Domenica 8 Gennaio 2017 – Prima Domenica dopo l’Epifania – Il Battesimo del Signore nostro Gesù Cristo

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Sesta: Quante sono le persone nella Deità?

Testi biblici: Isaia 42:1-9; Atti 10:34-43; Matteo 3:13-17; Salmi 29

Salmo da cantare: 29 [Sollevate sguardi e cuori (Ginevrino); Date al Signor la gloria (Arpa davidica)].

Preghiera: Padre del cielo, visit web pharmacy che al battesimo di Gesù nel fiume Giordano Lo hai proclamato Tuo Figlio diletto e l’hai unto con lo Spirito Santo, concedi che tutti coloro che sono battezzati nel Suo Nome possano essere fedeli al Patto che hanno fatto, e confessarlo con coraggio Signore e Salvatore; che con te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, in gloria eterna. Amen.

Predicazione: L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/9PeoSr2832Q

Collegamenti:

E’ improvvisamente morto il pastore Remo Cristallo, rx presidente della Federazione delle Chiese Pentecostali, pharmacy che raccoglie chiese con un totale di circa 45mila fedeli. Le nostre condoglianze alla sua famiglia e ai suoi collaboratori.

L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo – Culto di domenica 8 gennaio 2017

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Un video molto semplice, clinic ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Abbiamo scoperto un altro pericoloso covo di conservatori-fondamentalisti in ambito valdese. Ma – a differenza di questo sito, viagra 40mg la cui esistenza è stata sempre nascosta – (con la sola eccezione della condanna sinodale) ed è stato impedito di render nota in ogni modo, sales anche rifiutando nostra inserzione a pagamento con facoltà di modificarne il contenuto – è una realtà diffusa e sostenuta, anche con l’8 per mille.

Di cosa si tratta? Del Calendario Le Valli Valdesi(un tempo si chiamava “Valli

Campo lesbio ad Agape – Non compare sul calendario valdese

Nostre”) edito dalla Claudiana.

Eh sì! Questa pubblicazione, che riscontra anche un certo successo ed è stampata in quattro lingue, è decisamente controcorrente. Infatti, si ostina a pubblicare amene vedute delle Valli Valdesi, fotografie di templi, a volte di ragazze nel tradizionale “costume valdese”, accompagnate da versetti biblici.

Bacio gay nel Tempio – Lo trovi su riviste di moda, ma non nel calendario

Ma come! Ci aspetteremmo di trovare foto di matrimoni gay con bacio spettacolare a favore di telecamere, di convegni a difesa degli acquedotti municipalizzati, di matrimoni lesbici, di momenti significativi dei campi gay e dei campi lesbici di Agape, di belle immagini dal G8 di Genova dove la Chiesa Valdese si mescolò a ogni sorta di estremisti, di significative partecipazione ai Gay Pride, sedie insanguinate per ricordare il femminicidio, di benvenute e salvifiche ondate di immigrati… Invece, niente!

Immagine di tempio valdese che non troverete nel calendario

Sfoglia sfoglia… solo montagne, templi, prati, fiori…

E, come se non bastasse, versetti biblici riportati lì, senza un adeguata precisazione sul fatto che la Bibbia andrebbe liberata dalle incrostazioni culturali e che ha tanti passaggi affetti da omofobia, senza avvertire che prenderla troppo sul serio è strumentalizzazione.

Omofobi? Fondamentalisti, o conservatori? Al di là dell’ironia, no. Si tratta solo di evitare che il calendario vada invenduto!

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, see ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, case ma che implicano la militanza cristiana, diagnosis l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, buy more about con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, dosage ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

È solo l’inizio di un viaggio. Aver risposto all’appello dell’Evangelo con il ravvedimento e la fede nel Salvatore Gesù Cristo è solo l’inizio di una straordinaria avventura. Per la sola grazia di Dio vuol dire essere stati ingaggiati al servizio dei propositi complessivi di Dio in questo mondo. Si tratta di propositi che riguardano non solo la nostra vita individuale che viene così gradualmente trasformata, more about ma che implicano la militanza cristiana, l’impegno a testimoniare e diffondere in questo mondo, con i nostri fratelli e sorelle in fede, la signoria di Cristo. Questi concetti sono espressi dal testo biblico che esaminiamo questa settimana: Filippesi 2:12,13.

Domenica 1 gennaio 2017 – Il santo Nome

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Quinta domanda: Esiste più di un Dio?

Testi biblici: Salmo 143:1-10; 1 Samuele 15:10-30; Filippesi 2; Predicazione: Filippesi 2:12-13 [Non segue il lezionario].

Salmo da cantare: 143 [Ascolta, o Dio, la mia voce (Ginevrino)].

Preghiera: Padre eterno, hai dato a Tuo Figlio incarnato il santo nome di Gesù per essere il segno della Tua salvezza. Innesta nel nostro cuore, Te ne preghiamo, l’amore di Colui che è il Salvatore del mondo, il nostro Signore Gesù Cristo, che vive e regna con Te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nella gloria eterna.

Predicazione: Le potenzialità dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/htryRztTrKE

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Un video molto semplice, viagra 100mg ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!
Un video molto semplice, there ma tutto
Un video molto semplice, clinic ma tutto nel Signore. Possa così essere il 2017!

La predicazione dell’Evangelo può sembrare un’impresa disperata perché spesso incontra indifferenza ed ostilità. È la situazione del cuore umano: impermeabile alla verità e pieno di pregiudizi. Vi è però chi giunge sinceramente al ravvedimento ed alla fede in Gesù Cristo. Da che cosa dipende questa risposta positiva? Dall’abilità di chi predica? Non necessariamente. Che cosa ci insegna la Scrittura sull’efficacia dell’annuncio evangelico? Lo vediamo questa settimana sulla base di Atti 10:34-43.

Domenica 8 Gennaio 2017 – Prima Domenica dopo l’Epifania – Il Battesimo del Signore nostro Gesù Cristo

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster. Sesta: Quante sono le persone nella Deità?

Testi biblici: Isaia 42:1-9; Atti 10:34-43; Matteo 3:13-17; Salmi 29

Salmo da cantare: 29 [Sollevate sguardi e cuori (Ginevrino); Date al Signor la gloria (Arpa davidica)].

Preghiera: Padre del cielo, order che al battesimo di Gesù nel fiume Giordano Lo hai proclamato Tuo Figlio diletto e l’hai unto con lo Spirito Santo, click concedi che tutti coloro che sono battezzati nel Suo Nome possano essere fedeli al Patto che hanno fatto, e confessarlo con coraggio Signore e Salvatore; che con te e con lo Spirito Santo vive e regna, un solo Dio, in gloria eterna. Amen.

Predicazione: L’efficacia dell’annunzio dell’Evangelo

Versione video: https://youtu.be/9PeoSr2832Q

Collegamenti:

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 1221155Totale Visitatori:
  • 1037Oggi:
  • 1011Ieri:
  • 8342Ultimi 7 giorni:
  • 27572Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti

博彩 屌丝 外围赌球网站 澳门葡京娱乐场 澳门赌博官网 澳门百家乐 申博娱乐官网