\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

La conoscenza che più vale – Culto di domenica 9 luglio 2017

Domenica 9 luglio 2017 – Quinta Domenica dopo Pentecoste

A giudicare dai mezzi di informazione di cui disponiamo, potremmo dire di essere la generazione più informata che vi sia mai stata nella storia dell’umanità. Ciononostante, la conoscenza di ciò che come singoli e società ci potrebbe salvare, la conoscenza di ciò che ci è rivelato in Gesù Cristo e nella Bibbia, sia relativamente rara, anzi, largamente disprezzata e sottovalutata. A questo riguardo Gesù, nel testo biblico che oggi consideriamo (Matteo 11:25-29), fa “una riflessione ad alta voce”. Ci parla delle sapienti discriminazioni che Dio opera; la fonte della conoscenza che più conta, chi conosce come stiano le cose in realtà; e infine un invito a deporre tutto fiduciosamente alla sua cura.

Confessione di fede: Catechismo minore di Westminster.

D/R 32 Quali benefici conseguono in questa vita coloro che sono chiamati efficacemente?

Testi biblici: Genesi 24:34-38, 42-49, 58-67; Salmi 45: 11-18; o Cantico 2:8-13; Romani 7:15-25; Matteo 11:16-19, 25-30

Salmo da cantare: 45 [Voglio narrar (Ginevrino)]

Preghiera: Dio, ci hai insegnato ad osservare i tuoi comandamenti amando te ed il nostro prossimo. Concedici la grazia del tuo Santo Spirito, affinché possiamo a essere a te consacrati con tutto il nostro cuore, e uniti l’uno all’altro con puro affetto; per Gesù Cristo, nostro Signore, che vive e regna con te e con lo Spirito Santo, un solo Dio, nei secoli dei secoli. Amen.

Predicazione: La conoscenza che più vale.

Versione video: https://youtu.be/p_0Adnc6Uck

Collegamenti:

———
Paolo Castellina

Leave a Reply

*

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2009687Totale Visitatori:
  • 357Oggi:
  • 712Ieri:
  • 6498Ultimi 7 giorni:
  • 23803Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti