\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

I Pastori Valdesi non vogliono più rendere conto a nessuno

Più di un lettore ci ha fatto gentilmente notare che ultimamente il sito non era stato aggiornato, dosage more about non erano stati aggiunti nuovi articoli. E siamo contenti di questa attenzione.

Infatti abbiamo constatato che, prima dell’articolo di oggi sulla veridicità della Bibbia, erano due settimane che non ci mettevamo nulla di nuovo, e ci scusiamo. Del resto cerchiamo di pubbicare solo cose di diretto interesse per le tematiche valdesi, riformate ed evangeliche che affrontiamo, e anche di livello adeguato.

Ringraziamo i lettori che hanno continuato a seguirci numerosi. Forse hanno dato un’occhiata a qualcuno degli oltre 700 articoli consultabili. Consigliamo di farlo in uno di questi quattro modi:

- paginata per paginata attraverso i numerini in fondo a destra della pagina principale;

- per argomenti principali attraverso le parole vaganti (che hanno sicuramente un altro nome inglese) che trovate nella colonna destra;

- attraverso l’indice in alto (che però non comprende tutti gli articoli);

- con l’ottimo motore di ricerca interno, inserendo una parola (ad esempio: Bibbia, Sinodo, famiglia ecc.

Infine ricordiamo che – a differenza di quanto accade negli organi di informazione che vi fanno una testa così a proposito della loro tolleranza, accoglienza, accettazione del diverso ecc. – le vostre parole, le vostre idee, i vostri articoli, cari lettori, sono sempre benvenuti, e non censurati. Mandateci e pubblicheremo. Tutt’al più aggiustiamo qualcosa che nella fretta non è venuto bene, cosa che non sempre ci riesce sulle cose che scriviamo noi. Testimonianze, riflessioni, episodi cui avete assisitito e che meritano di essere conosciuti…, fate voi!
Il 26 agosto abbiamo ricevuto questo articolo, side effects che – per nostra carenza – pubblichiamo solo oggi. Resta comunque di grande interesse. Ricordiamo a coloro che saranno disturbati dal contenuto, o semplicemente hanno una versione o visione diversa su quanto accaduto in Sinodo, che noi non pratichiamo la censura e dunque pubblicheremo quanto ci scriveranno.
Nella seduta Sinodale di ieri, 25 agosto, è andato in onda l’ennesimo colpo alla credibilità della nostra Chiesa.

Con un voto di 71 favorevoli e 79 contrari o astenuti il Sinodo ha respinto l’Atto proposto dalla Commissione d’Esame sull’operato

La Casa Valdese di Torre Pellice dove si svolge il Sinodo, a porte sempre più chiuse.

della Tavola teso a ottimizzare l’impiego dei Pastori nelle nostre Chiese, che così recitava: “Il Sinodo… invita i pastori e i diaconi ad assumere nello svolgimento del loro ministero una modalità di lavoro sempre più orientata alla collaborazione: … informando periodicamente i concistori/CdC sulla propria attività”…

Dai nostri Pastori è venuta una levata di scudi contro il capoverso che prevedeva per loro il dovere d’informare le rispettive comunità (attraverso i Concistori) circa lo svolgimento della loro attività pastorali, al fine di poterle maggiormente coordinare con quelle delle Chiese.

Questo invito proprio non è andato giù alla maggioranza dei nostri Pastori, che essendo anche maggioranza dei membri con diritto di voto nel Sinodo (benché non eletti dalle Chiese!), hanno prima fatto di tutto per emendare l’atto dall’invito incriminato, per poi farlo respingere in toto, sebbene contenesse altri provvedimenti utili per la vita delle Chiese, ma che di fronte a quell’invito non gradito, si potevano benissimo sacrificare!

E’ ormai chiaro che molti dei nostri Pastori si sentono dei piccoli “padreterni” e non vogliono più dover rendere conto a nessuno, e men che meno alle loro pecorelle (comunità).

Che dire? Dagli schermi abbiamo assistito a uno spettacolo penoso che mai avremmo voluto vedere nella nostra Chiesa, ma ormai non ci meravigliamo più di nulla vista l’aria che tira ultimamente nel Corpo Pastorale Valdese.

Nikodemos

2 Responses to “I Pastori Valdesi non vogliono più rendere conto a nessuno”

  1. Daniela Michelni Salomon scrive:

    Grazie NiKodemos.

  2. Costantino scrive:

    Pastore Valdese = servito e stipendiato dalla comunità: mette in mostra la sua cultura.

    Pastore della Chiesa Invisibile di Dio = Servitore volontario della comunità: predica il Vangelo.

    NiKodemos, sono con te, sopporta con fede, lasciamo a Dio la giustizzia.

    fr. costantino

Leave a Reply

*

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2059996Totale Visitatori:
  • 266Oggi:
  • 819Ieri:
  • 7075Ultimi 7 giorni:
  • 21667Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti