\"NULLA SIA PIÙ FORTE DELLA VOSTRA FEDE\"

GIOSUÈ GIANAVELLO

Anche i Valdesi avevano una “omofobia ancestrale”?

Nell’articolo di fondo di Riforma del 2/8/13 – “Ci vuole un nuovo sguardo”, ambulance del direttore Luca Negro - si parla di nuovo slancio per l’evangelizzazione e la testimonianza (senza però precisare le linee e i contenuti che si devono trarre dalle Sacre Scritture e dagli Evangeli) per dar forma a una autentica e nuova “Confessione di Fede, view senza abiurare e rinnegare le precedenti”.

Invece i temi presinodali trattati dalle varie sessioni sono:

1) L’EUTANASIA, case COMPRESO IL DIRITTO AL SUICIDIO!

2) LA LEGGE CONTRO  L’OMOFOBIA E LA TRANSFOBIA.

3) L’obbrobrio del FEMMINICIDIO, senza una valutazione profonda e critica dello sfascio sociale e affettivo dell’ISTITUTO FAMIGLIARE.

4) E per ultimo, come se non si fosse mai trattato in passato, argomento della GIORNATA MIEGGE SU LAICITA’ E LIBERTA’ come valori fondamentali della DEMOCRAZIA.

Io penso che, a furia di trattare con insistenza l’argomento della LAICITA’, si finisce per diventare TUTTI ATEI! Ma i nostri avi ci hanno insegnato una FEDE BIBLICA, RESISTENTE alle mode moderne, una fede fortemente CRISTOCENTRICA (ricordate la frase di G. GIANAVELLO nell’aula sinodale?). Cioè noi siamo disposti a mille cose, ma non a mollare e a rinunciare ai principi evangelici ricordando l’esortazione di Ezechiele 33:11: “Convertitevi, convertitevi dalle vostre vie malvage! Perché morirete, o casa d’Israele“.

Possa il Signore illuminare e guidare le nostre vie!

Mario Alberione
Riceviamo, rx e volentieri pubblichiamo, approved un commento sul’articolo “Al ministro Kyenge non far sapere…”

Quello che viene definito Occidente è pervaso da una grave supponenza di presunta superiorità morale, discount civica e intellettuale. Proprio per questo, popolazioni di continenti del cosiddetto ‘Terzo Mondo’ o in via di sviluppo sono soggette a considerazioni particolarmente paternalistiche e discriminanti da parte di soggetti e istituzioni che si ergono indebitamente a importanti fari storico-culturali del nostro tempo - quando, molto spesso, non lo sono affatto.

Pensate alla politica, con il dualismo che discrimina verso, per esempio, gli Africani. Da una parte la Destra, con la sua dottrina nazionalistica e imperante, nella sua forma estrema, verso ‘razze inferiori’; dall’altra buona parte della Sinistra, con la sua presunta superiorità morale ed etica che considera tali popolazioni sprovvedute, inette e bisognose del nostro modello socio-economico, civico e anche spirituale. Una forte ipocrisia che, a mio avviso, non può che offendere tali popolazioni, razze, individui. Se poi, nel caso citato, l’omofobia (termine comunque usato erroneamente) da parte di membri di origine Africana di comunità Protestanti è da ricondurre a un costrutto ancestrale, mi piacerebbe sapere che cosa ne penserebbero Valdesi di - per esempio - 20, 30, 50 o 100 anni fa della loro stessa presunta ‘omofobia ancestrale’. Non è forse tutto ciò fortemente discriminante? Debbo forse pensare che anche la lettura e la comprensione della Bibbia sia un responso ancestrale?

T Charb.

Related Posts

2 Responses to “Anche i Valdesi avevano una “omofobia ancestrale”?”

  1. Luca Zacchi scrive:

    Riflessione interessante!

  2. Franco scrive:

    La chiesa valdese “ufficiale” si é ridotta a perseguitare i cristiani perché come dice la Bibbia credono giustamente che l’omosessualitá sia un peccato.
    i cristiani andranno in carcere e i valdesi “ufficiali” che li avranno perseguitato all’inferno, e la cosa é garantita proprio perché all’inferno non credono.

Leave a Reply

*

Se il mondo vi odia, sappiate che ha odiato me prima di voi. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; ma poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelto dal mondo, perciò il mondo vi odia. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra.
(Giovanni 15:18-20)

Traduttore

Così dice l'Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate, e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa».
(Geremia 6:16)

Link Consigliati

                 

Visitatori 2010 : 43.446

Visitatori 2011 : 81.694

Visitatori 2012(fino a al 13 Novembre) : 85.636

Statistiche visitatori dal 14-11-2012

  • 2084680Totale Visitatori:
  • 274Oggi:
  • 617Ieri:
  • 6495Ultimi 7 giorni:
  • 19603Questo mese:

Visitatori Online

Articoli Recenti